Passaggio di consegne ai vertici di Mediagraf

  • Comunicazioni ufficiali

Frate Giancarlo Capitanio e Ottavio Zucca le nuove figure in carica

PADOVA. Cambio di vertici all’interno della storica azienda padovana che opera nel campo della stampa roto-offset, offset e digitale, della comunicazione integrata e multimediale. Il Cda, riunito nella seduta del 2 maggio, ha nominato rispettivamente Frate Giancarlo Capitanio, nuovo presidente di Mediagraf Spa e Ottavio Zucca, nuovo amministratore delegato. I più sentiti ringraziamenti per la professionalità dimostrata e l'impegno profuso nella società, sono stati rivolti all’amministratore uscente, dott. Giuseppe Donegà e allo storico presidente Padre Giuliano Abram.

Frate Giancarlo Capitanio

La presidenza dell’azienda è stata affidata dai membri del Consiglio di Amministrazione a Frate Giancarlo Capitanio. Classe 1966, originario di Lecco, dal 1988 è frate minore conventuale. Ha svolto il suo ministero al Villaggio S. Antonio di Noventa Padovana, di cui è attualmente direttore generale. L’obiettivo del suo mandato sarà rivolto alla crescita dei rapporti professionali e allo sviluppo del senso di appartenenza. «Il sentirsi “appartenenti” alla realtà nella quale si opera quotidianamente, permette alle persone di crescere in fiducia, impegno e condivisione. Questi valori, che ci accomunano come uomini e come credenti, devono guidarci giorno dopo giorno in questo nuovo cammino che intraprenderemo insieme». Le parole del nuovo presidente riflettono le radici storiche dell’azienda, la cui proprietà è condivisa da Conferenza Episcopale Italiana, Frati di S. Antonio e Diocesi di Padova.

Ottavio Zucca

A guidare la solida azienda, nata nel 1986 e fondata sulla tradizione de Il Messaggero di S. Antonio e della Tipografia Antoniana, sarà Ottavio Zucca, classe 1963, ingegnere con consolidate esperienze nelle gestione d’impresa in contesti complessi. Torinese d’origine, porta nell’azienda padovana la sua competenza derivante da ruoli di direzione generale e rilancio di impresa nel settore dell’industria cartaria. «La realtà alla quale mi trovo di fronte - afferma l’ing. Ottavio Zucca - è un’impresa solida dal punto di vista finanziario, dotata di validi impianti e di valori chiari e condivisi. In un settore, quello della stampa, in costante trasformazione, l’obiettivo sarà quello di ottimizzare la produttività, proporre servizi di qualità e differenziare l’impresa nel mercato, grazie alle ottime competenze delle risorse che in essa vi lavorano».

Mediagraf

Negli ultimi anni Mediagraf Spa ha consolidato il suo fatturato tra i 50 e i 60 milioni di euro, grazie anche all’attivazione di un processo di innovazione che ha portato l’azienda al passo con quelle che sono le tendenze e gli sviluppi in termini tecnologici e di organizzazione, nei quali il mondo della stampa è stato coinvolto. La nascita nel 2012 del reparto digitale rappresentato dal brand Printbee.it e dello spazio creativo Mediagraf Lab, uniti alla più recente acquisizione di Villaggio Grafica Srl, azienda operante nel settore della stampa digitale del dato variabile per applicazioni transpromo, business communication e direct mailing, sono chiari segnali di sviluppo che l’azienda intende perseguire al fine di affiancare alla tradizionale stampa offset e roto-offset, una serie di attività rivolte e aperte a prospettive di evoluzione futura, come il nuovissimo brand Creashopper.it. Alle nuove figure in carica, forti della loro professionalità e competenza, il compito di garantire la continuità alla gestione che ha portato, negli ultimi anni, Mediagraf Spa a lasciare in eredità solide basi di stabilità ed evoluzione.